Cos'è la logopedia?

di Francesca Amendola

La logopedia è una disciplina volta alla diagnosi e alla cura dei disturbi dell’uditivo, della voce, della deglutizione, del linguaggio e della comunicazione in età infantile, adulta e geriatrica.

La comunicazione è fatta di molti aspetti diversi tra loro. Ascolto, gesti, tempi di conversazione, intonazione della voce, costruzione della frase, scelta delle parole.

La logopedia si occupa anche di tutti i disturbi dell’apprendimento scolastico come le difficoltà legate alla lettura, alla scrittura e all’area logico matematica.

 

Chi è il logopedista?

Il logopedista è un professionista laureato ed abilitato a questa professione sanitaria. Lavora spesso in equipe con medici e altri colleghi dell’ambito riabilitativo come terapisti della neuro psicomotricità dell'età evolutiva, fisioterapisti e psicologici.

Su indicazioni del medico, utilizzando dei test, il logopedista effettua una diagnosi completa e prende in carico il paziente avendo chiari gli obiettivi e le modalità d’intervento da mettere in atto.

Nessuna patologia prevede un iter univoco e sempre uguale di trattamento, quest’ultimo va modulato sul singolo paziente.

Esistono nel paziente delle difficoltà da superare e delle competenze da stimolare, al logopedista è lasciata la facoltà di decidere come farlo.

 

Quando serve andare da un logopedista in età evolutiva?

Come già scritto si giunge dal logopedista perché inviati da un neuropsichiatra infantile, da un otorino, da un foniatra, da un odontoiatra, dal medico curante o da un altro specialista.

Solitamente giungono a valutazione logopedica.

Il bambino da 2 a 4 anni che:

  • Non ha ancora cominciato a parlare
  • Non sembra comprendere gli ordini, anche i più semplici
  • Non sembra capire le singole parole
  • Non ha una buona coordinazione motoria
  • Non si esprime in maniera comprensibile (3-4 anni)
  • Non chiede le cose indicandole
  • Non ha una buona comunicazione con i suoi coetanei

Il bambino da 4 a 6 anni che:

  • Parla usando solo una parte delle parole
  • Non pronuncia bene alcune parole
  • Non pronuncia bene alcune lettere
  • Scambia le lettere all’interno delle parole
  • Non socializza con gli altri bambini
  • Ha un disegno povero nei contenuti
  • Ha una cattiva coordinazione
  • Produce balbettii
  • Urla ed è spesso senza voce o ha la voce rauca

 

Il bambino dai 6 anni in su:

  • Presenta difficoltà di concentrazione a scuola
  • Ha difficoltà di apprendimento
  • Ha difficoltà a scrivere
  • Ha difficoltà a leggere
  • Ha problemi con l’ortografia
  • Ha una grafia non comprensibile
  • Ha difficoltà nell'ambito matematico
  • Ha difficoltà ad imparare a memoria
  • Ha difficoltà nell'organizzare un discorso
  • Ha difficoltà a socializzare
  • Non sta fermo e non riesce a concentrarsi
  • Non deglutisce bene la saliva e ha una spinta della lingua sui denti incisivi (deglutizione atipica)

 

Dott.ssa Francesca Amendola
Logopedista

cell. 347-6493255

Proponi un argomento

C'è un tema in particolare che ti sta a a cuore e su cui vorresti saperne di più? 
Clicca qui per inviarci il tuo suggerimento! 

VeronicaPeluso.it

Tutti i diritti riservati.
Privacy policy

Indirizzo dello studio:

Viale Oceania, 24
00060 Le Rughe - Formello (RM)

Sito web realizzato da: